Nuovi contributi a sostegno della partecipazione a fiere all’estero – Regione Emilia-Romagna

Beneficiari
PMI aventi sede o unità operativa in Regione Emilia-Romagna attive da almeno due anni.
Non possono presentare domanda al presente bando le imprese che abbiano già ricevuto la concessione di un contributo a valere sul Bando per Contributi a sostegno di iniziative di partecipazione fieristica – Annualità 2015, ma che non abbiano trasmesso la documentazione di rendicontazione entro i termini previsti dal bando 2015 senza comunicare alla Regione Emilia-Romagna la rinuncia al contributo prima della scadenza di tali termini.

Progetti ammissibili
Sono ammissibili progetti che prevedono la partecipazione come espositori ad almeno 3 fiere all’estero che si terranno a partire dalla data di presentazione della domanda di contributo e fino al 31/12/2018.
L’impresa può prevedere, in sostituzione della partecipazione a una fiera, l’organizzazione di un proprio evento promozionale all’estero, come l’organizzazione di b2b, visite aziendali, forum, degustazioni, sfilate, esposizioni in show room, manifestazioni analoghe organizzate dal richiedente o alle quali il richiedente aderisce.
Per partecipare al bando bisogna sostenere spese per un totale minimo di € 20.000.

Spese ammissibili:
1. Costo dell’area espositiva, della progettazione e allestimento dello stand;
2. Trasporto dei materiali espositivi, compresa l’assicurazione, ed escluse le spese doganali;
3. Costo di hostess, interpreti e traduttori;
4. le spese di consulenza per la ricerca di partner commerciali o industriali, agenti, buyers e per l’organizzazione di incontri di affari da realizzare nel contesto fieristico;
5. le spese per la registrazione e la protezione del marchio nei mercati di destinazione individuati nel progetto;
6. spese per consulenze finalizzate all’ottenimento delle certificazioni per l’esportazione e alla protezione del marchio nei mercati di destinazione individuati nel progetto.
Ogni spesa per consulenza sostenuta dovrà essere documentata con una relazione scritta da parte del consulente che formerà parte della rendicontazione finale oggetto di valutazione in sede di liquidazione del contributo.

Contributo
Il contributo regionale sarà concesso a fondo perduto nella misura massima del 30% delle spese ammissibili. Il contributo regionale non potrà comunque superare il valore di Euro 30.000.

Termini di presentazione
Il bando aprirà i termini di presentazione delle domande in due diverse chiamate:
1. Dal 15 maggio al 15 giugno 2017 (50% delle risorse della dotazione finanziaria)
2. Dal 11 settembre al 11 ottobre 2017 (restante 50% della dotazione finanziaria).

Per informazioni: Valentina Gualdi || valentina.gualdi@cnaservizioestero.it || 0522/381329

Share this Post: Facebook Twitter Pinterest Google Plus StumbleUpon Reddit RSS Email

Related Posts

Comments are closed.